l’idea

Prima del blog c’è stato un bloc (notes) dove annotavo i nomi delle piante appena acquistate e le informazioni che raccoglievo. Appunti disordinati da ricopiare, prima o poi, per unire le parole alle immagini e scrivere il diario della mia terrazza. Lettere e colori non si sono mai incontrati e i fogli continuano a comparire e scomparire tra libri e giornali, in un fenomeno quasi inarrestabile di stratificazione della carta. E così dal bloc sono passata al blog con la speranza di riuscire ad avere, finalmente, un quadernoverde pulito, ordinato, facile da consultare ed anche senza consumare inutilmente carta.

3 Commenti

  1. Ma è bellissimo! Adoro i tuoi consigli e le illustrazioni. Gran stile: sono già una tua fan.
    Lisca

  2. Rita

    Bellissimo, mi piace. L’ho gia’ girato a diversi amici…

  3. Anonimo

    ..Come vedi Rita ha fatto un buon lavoro….Bello !.
    Serenita’,riflessione,stile di vita sono qualita’ del verde ma il verde è anche un punto di partenza come suggerisci tu.
    Continua…. Sergio

Lascia un Commento