Dalla parte delle radici_le mie

Penso sia giusto raccontare dove affondano le mie, di radici. Per anni ho pensato di non averne e di essere una vera cittadina del mondo. Poi,viaggiando, ho scoperto che non era vero e che le radici “più sono profonde e più puoi andar lontano” ( Jovanotti docet) e che a legarti ad un luogo contribuisce fortemente quello che hai mangiato da piccola. Un legame profondo che ti porta ad amare gusti e sapori legati alla terra che ti ha visto crescere. Così ho capito che, indipendentemente dalla creativa composizione della mia famiglia e da dove poserò la valigia, le mie radici affondano in quell’angolo d’Italia che, romanticamente, si può definire mitteleuropea. Un pezzo di mondo che oggi ospita anche le mie stanze stanze verdi e che mi porta a scegliere le piante  adatte a questo clima.

Lascia un Commento